"Poetry, painting and a life full of love..."
 
YUKSEL SOYLEMEZ11-06-1913  /  22-01-2013Poetry, painting and a life full of love...
 
HOME PAGE
BIOGRAPHY
POEMS (1954-2010)
BOOKS
ART GALLERY (1960-2010)
ANNUAL REPORTS AND
PHOTO GALLERY (1966-2011)
TURKISH FOREIGN POLICY ISSUE
(2001-2007)
ESSAYS (1970-2005)
ZAGREB (1993-1995)
VELI POSLANIC TURKSKA ZAGREBU
(1993-1995)
VIDEO AND RADIO INTERVIEWS
ANNUAL REPORTS MAILING LIST
CONTACT
 
 
 

Translated by Raffaella Tonazzi

L'AMORE E' UNA TAZZA DI BRODO DI POLLO

Per define l'amore
Inizio da me stesso
E mi chiedo perche'

L'amore e' destinato a non essere mai sempre lo stesso
C'e' sempre un prima e un dopo in amore
L'amore e' Anno Domini Uno

L'amore e’ l'albero che espande I suoi rami in me
Raggiungo limiti ed oltre
L'amore e' rinascere ancora e di nuovo

L'amore e' il blu di Chagall
Gudonov o Guernica
La parola non detta
La speranza dopo la morte
La primavera nell'autunno
Una felice tristezza carica di germogli in fiore

Rifugiarsi in un momento condiviso ed aspettare

La ricerca delle impronte digitali
Le orme di memorie condivise
L'amore e' il tremolio del vento su attimi di freschezza
Quando i ricordi sono reali o immaginati

L'amore e' una mattonella di Iznik verdeblu
Un tappeto di Gordes rosso ed usurato
Ricordi momentanei di attimi di vita condivisa
L'amore riempie la disperazione di lava ardente

L'amore e' una tazza di brodo di pollo

L'amore e' un ritratto biondo
Occhi azzurri
Una donna sensuale e timida

L'amore e' un sorriso mattutino

Scolpisco delicatamente il bianco di marmo antico
Sulla pelle eburnea di sussurrii
Abbiamo condiviso momenti
Uniti con lettere maiuscole calde e virili

L'amore e' aspettare quando lei non verra'

Una telefonata ogni mezzanotte
Per averti a mezzanotte per un po'
Quando ogni attimo diventa una mezzanotte


L'amore e' quando non c'e' tempo
I suoi atteggiamenti che si confondono con qualsiasi donna
Un battito che si fa sentire fuori dalla folla
Per trovarne uno al primo intervallo fra un battito e l’altro
Spogliare un cuore
L'elettricita' accesa
Un'intensita' dimenticata che si nasconde sotto la pelle

L'amore e' una seconda rasatura nel pomeriggio
Quando la mia pelle si risveglia per te solamente
Raggiungendoti in desideri trasognati
L'amore e' rivedere un volto in attimi di secondo
Sentendo il tempo che non e' stato vissuto
Cercando la primitivita' di epoche passate

L'amore e' una lunga attesa per l'eternita'

L'amore e' donna in un solo tocco

Non amare un paio di occhi ma una donna nella sua interezza
L'amore e' esaurirsi in un plurale

L'amore e' viverti
Sentire di essere parte della tua pelle
Perderti ogni giorno
E ritrovarti nuovamente

Fare l'amore con il corpo della mente
L'amore e' amare rivoltandoti come un calzino

Le onde della marea che impantanano il tuo passato
Desideri insoddisfatti, passioni non consumate
L'amore sono le distanze che separano
Per incontrarsi in ogni respiro in ogni battito

L'amore e' scrivere lo stesso poema con piu' amore

Rompere una conchiglia solitaria
Viaggio del sublime
All'unisono con uno

Rifugio nella radice quadrata della gioia

Un'idea nel terreno della mente
L'amore e' avere un'idea in un sogno
Piu' reale che il vero

L'amore e' giusto quando tutto e' sbagliato


Agli occhi del tempo salvezza ingrandita


L'amore e' una rivendicazione di eternita'

Non tornare mai indietro al non -amore
Non tornare mai indietro ad un passato
Quando amore e' amore incontrastato che e' il compasso della tua vita


Nel freddo del ferro del non amore
Quando l'amore se ne e' andato da molto da cuori mezzi morti
Ciascuno rinchiuso nella propria anima
Ciascuno rinchiuso nella propria cella
Chiuso dentro e chiuso fuori
Nella folla delle citta'
Alla ricerca di un momento
Quando bisogna trovare molto amore
Pristino strapazzato nuovo
Amore che sanguina amore

Come ti guardo le tue ciglia si arruffanno

Tu sei una gran gocca di pianto per me
L'amore non esiste se non e' che per me e per te
L'amore non esiste se non l'hai scoperto


Attesa in una stanza vuota
Squillo di telefono, un bussare alla porta


L'amore e' il richiamo di una stella da un milione di anni luce
Sull'altare divino e delirante
Quando due cuori sono sommersi da una valanga di amore


L'amore e' resurrezione
Destino riscritto e rivissuto


L'amore e' Deus ex Machina
Raggiungere ed essere vicino

Sovvertire il tempo
Rivoluzione di un cuore in rivolta
La rivolta di cuori sottomessi
Quando tamburi in lontananza suonano forte


Giungere allo stesso luogo del destino
Troppo presto o troppo tardi 
L'amore non e' mai puntuale

L'amore e' quando tutte le alternative sono svanite
L'amore e' quando nessuno conta eccetto il numero uno
L'amore e' quando il tempo si ferma


L'amore e' un terremoto del cuore
Un monsone inaspettato
Tuono delle terminazioni nervose


Il fondo piu' profondo della mente
Lo scorrere di ruscelli
Elvira Madigan in un film svedese
Il Concerto per pianoforte numero vent'uno di Mozart


Una cascata di gioia ai portoni
L'amore potrebbe attendere intrappolato al di dentro
Pianeti distanti osservati
Due bambini che giocano a sedici


Il mattino era il tuo sguardo sveglio e fresco
Innamorato della musica sensuale e sublime
Nuotasti attraverso I miei occhi nella nudita' del giorno
Telefoni continuarono a suonare finche' l'amore si spoglio'


Due bimbi sedevano sulle scale
E demolivano le pareti del tempo
Toccando l'amore
Scoprendo la prima volta
Tutto l'amore che altri amanti hanno perso


Toccare la magia in mille e una notte
Il tappeto Boukhara da preghiera marrone sul quale giacevamo


Kupka e' un uomo innamorato
La prima sosta davanti al primo quadro
La fuga in due colori
Io vivo qui
Nero bianco e un po' di rosso
L'amore ti aspettera' nei toni del blu e del verde
L'amore e' un regalo di compleanno
L'amore in primavera
Incontriamoci in uno spazio bianco
Mi nascondero' innamorato
Due lenti si fondono in una
In un blu di Chagall
Cerchi attraversati dal blu e dal nero



Muovendosi fuori dal tempo nelle curve di un corpo
L'amore e' l'equazione di diversi blu


Vienimi a cercare nelle profondita' del bianco
Un saggio scritto in nero



L'amore e' una spinta verso altezze di fuoco


Dopo che la formica viene dichiarata morta
E' tanto utile quanto una lacrima
Io mi sento come una formica morta


L'amore sono le tombe tiepide di ricordi
L'amore siamo noi


La domenica scorsa l'epitaffio diceva
Amore ricordami
Vienimi a cercare in una poesia d'amore
Parole scolpite nella carne
Io sono le frasi perse


L'amore e' il ritorno degli unicorni partiti

L'amore ti trovera' in sogni in bianco e nero
L'amore verra' se aspetti
Nell'angolo del tuo cuore 


L'amore e' una fiaba vera
Esiste fintantoche’ ci credi
L'amore e' ordinare due gin and tonic
E dimenticarsi di bere
L'amore e' dimenticarsi di nomi e numeri
Degli indirizzi della gente


Nell'irreale non vero dissimile
L'amore ci ruota attorno
Ci lega in un tenero bozzolo di seta


L'amore e' l'erezione della mente
Il totale orgasmo del cuore
L'appetito sensuale nei denti della lingua
Quando c’ e' un poema erotico da scrivere al buio
Quando manca una carezza


L'amore e' quando le pesche sono di stagione


L'amore e' la cima del Fujiyama
Mantiene i fuochi dei profumi tiepidi nei cuscini


Disfo il mio amore assieme alla mia valigia
Stanze d'albergo in luoghi sconosciuti
Mani e piedi piccoli
Non dimenticarli sulla spiaggia



Siamo immagini
Non siamo reali
Da un altro tempo
Da un altro amore
Solamente l'amore ci rende reali
L'amore crede in noi


Vedo una traccia di te
Quando guardo me stesso

Parlo agli specchi quando gli specchi sono te
Quando due riflessi si abbracciano nella loro nudita'
Quando i riflessi superano coraggiosamente la prova degli anni
Quando gli specchi si innamorano per rimanere in vita
La memoria sbiadira' e scomparira'
Eppure gli specchi ricorderanno dolci e amorevoli


Io serbero' le labbra di un tuo sorriso
Un'ultima fotografia prima di chiudere le persiane



Oggi giovedi'
Cambiai l'acqua dei tulipani per le lacrime


L'amore e' cio' che prendiamo in prestito dall'eternita'


Prendi il primo taxi e corri fino al sedici o diciassette
Potresti essere ancora me
Io potrei essere te


Tu sei il mio nome
Tu sei il mio paese

Secoli trasposti indietro nel tempo
I soffici cuscini di satin ricordano
Fare l'amore nell'antica Casa Ottomana
Nascosi le mie mani nella seta da Sultano del tuo corpo



Sarei venuto
Da un altro secolo
Da un altro pianeta
Venuto per l'echo di un amore
Solo per un minuto sarei venuto


L'amore e' incredulo del tempo o delle distanze che uniscono
Vono venuto per seimila miglia
Entra amore
Seimila versi per una poesia riventano realta'
Entra amore
Seimila miglia di lacrime
Entra amore
Diciannove battiti al secondo
Entra amore
Quanto ti manco' del tempo


L'amore e' un anelito costante
Quando hai quarantaquattro anni o giu' di li'


Ti sposo con questo anello romano di duemila anni fa


L'amore e' il volo del tempo presente
Fuggire il passato
Un sogno piu' forte della realta'
Molto tempo trascorso con la mente che gioca a nascondino


La casa dell'amore sono gli occhi
L'amore e' un prigioniero a vita
In un castello costruito con le lacrime
Una sull'altra
Di amore ed estasi

Ho decifrato l'amore


L'amore e' conoscere
Senza un come o un perche'

L'amore e' partire per te
Quando tutte le strade non conducono da nessuna parte se non da te

Linee telefoniche in trance
L'amore era nei fili
L'amore agli aeroporti o agli intervalli
scambiando lacrime con Mozart

Ll'amore illeterato
e' in grado di leggere il tuo cuore
di scrivere lettere al nulla
quando il nulla sei tu


mi innamorai dell'amore
in una poesia che eri tu
il tuo amore e' la mia migliore poesia


amami amore
amore sorgi ai miei occhi

l'amore e' la nuova persona che rinasce
l'amore ci crea e ci distrugge

svuota tutto l'amore dalle tue vene
come un'elegia alla solitudine
l'amore e' la solitudine che se e' andata
l'amore e' quando l'amore deve qualcosa


occhi che si incontrano in una stella segreta
l'amore e' dedito

se dovessi partire senza un addio
saprai dove trovare
la prima svolta per raggiungere il tuo cuore


l'amore e' quando il sole non e' ancora grande abbastanza
per riscaldare il tuo cuore
l'amore e' la paura di amare
distruggere uno dopo l'altro per fare due


Nessun compromesso fra intelletto e cuore
L'amore non trova posto per la disciplina
L'amore e' l'ordine del cuore
Disordine della mente
Si nutre della propria debolezza e sconfitte


Puoi permetterti l'amore
L'amore non e' un lusso

Puoi permetterti l'amore fintantoche' puoi permetterti il desiderio

Ero un martedi' in una fiaba

Fotografia di un istante
Nelle lenti dell'amore ingrandito

I martedi' muoiono agli occhi


L'attesa e' un calendario geloso del tempo
Meno i sabati e le domeniche
Contando dall'eternita'
Per raggiungere una donna da milioni d'anni

Le passioni si mescolano e danno forma a braccia, gambe, labbra
Lo spellarsi del mento
Lo sfregamento dei cuori dall'interno


L'amore e' arrendersi
Ad un passato comune, a un sogno condiviso


Momenti incompleti
Quando le immagini bagnate dalla pioggia sono gia' state archiviate
Scendendo in fondo alle memorie del timore che si allontana
Nel freddo dei martedi'


Condivisione di solitudine sul bagnasciuga
Due ciottoli vengono da lontano


L'amore e' cio' che l'amore e'
Un breve momento eterno
La speranza ad ogni giro dell'orologio
Definizioni mancanti
Che non saranno mai
Volumi di omissione


Quando l'amore e' arrivato
L'amore e' Dio
Noi obbediamo e preghiamo


Top of page...
 
 
 
2001-2017 © yukselsoylemez.com     //     Online: 1     Total: 63536